IlBuonEssere.it

Il portale per la vostra salute quotidiana

Livelli normali di estrogeni nelle donne

Non esiste un unico livello “normale” di estrogeni che le donne possono aspettarsi di sperimentare. I livelli normali di estrogeni frequentemente fluttuano in base all’età di una donna e se questa persona è in lattazione, in gravidanza o le mestruazioni. Ma mantenere i livelli di estrogeni in un certo intervallo è di vitale importanza. Continuate a leggere per conoscere la gamma normale livello di estrogeni nelle donne e come mantenerlo.

Livelli normali di estrogeni nelle donne

E ‘abbastanza comune per i livelli di estrogeni nelle donne di fluttuare ampiamente in tutto il ciclo mestruale. La menopausa e la gravidanza possono anche avere un impatto diverso sui livelli di estrogeni una donna sta vivendo. Il livello di estrogeni “normale” è spesso tra i 50-40 picogrammi per millilitro.

durante le mestruazioni

Livelli normali di tipo principale di estrogeni, estradiolo, si depositerà circa 45 pg./ml quando una donna è mestruata. Quando una donna ovulates il livello di estradiolo può salire più in alto 400pg / ml, ma questo cadrà in fretta.

Durante la gravidanza

livelli di estrogeni possono essere fino a 100 volte superiore durante la gravidanza. Questi livelli oscilleranno per tutta la gravidanza per contribuire a stimolare l’allattamento dopo il parto e per aumentare il flusso di sangue necessario per l’utero. Dopo il parto questi livelli di estrogeni inizierà un rapido declino.

dopo la menopausa

Le donne che non subiscono la terapia ormonale sostitutiva dopo la menopausa possono vedere i loro livelli di estrogeni goccia a circa 10-20pg / ml. E ‘necessario mantenere i livelli di estrogeni a circa 40-50pg / ml per mantenere la salute delle ossa. Queste donne possono anche richiedere un aumento dei livelli di ormone per evitare sintomi quali vampate di calore che sono associati alla menopausa.

Come aumentare i livelli di estrogeni

Bassi livelli di estrogeni sono più comuni durante la menopausa o dopo un intervento di isterectomia o radiazioni e la chemioterapia per il cancro. Quelli con una malattia autoimmune o di grasso corporeo bassa può anche soffrire di bassi livelli di estrogeni. Nella maggior parte dei casi questo influenzerà le sostanze chimiche nel cervello che influenzano le emozioni che influenzeranno notevolmente il vostro umore. Ciò può anche portare a secchezza e assottigliamento delle pareti vaginali che possono rendere sesso doloroso. Basso livello di estrogeni può anche rendere il corpo più suscettibili di infezioni del tratto urinario e di altre infezioni a causa l’uretra si assottiglia. Per aumentare i livelli di estrogeni, è possibile:

Mangiare alimenti a base di soia

La soia è noto per aumentare i livelli di estrogeni, fornendo una buona fonte di proteine. E ‘facile da trovare prodotto come miso, yogurt, tofu e il latte a base di soia, così come le opzioni senza carne come hot dog di tofu o hamburger di soia.

Fare dieta con bassi contenuti di carboidrati

Elevate quantità di zucchero raffinato, riso bianco e fiore bianco nella vostra dieta possono abbassare i livelli di estrogeni ancora di più. Lavorare per evitare la carne non-organici e pollo e le uova o prodotti lattiero-caseari per mantenere in modo più efficace i livelli di estrogeni.

Scegliere cibi utili

Sorseggiando tè alla menta due volte al giorno, consumando alimenti come il lampone, vite squaw, radice unicorno, radice di igname selvatico, salvia, cohosh nero, e finocchio può aiutare ad aumentare i livelli di estrogeni. Il tè può essere fatta anche da alghe, agnus castus, arame, wakame, palmo mare, alaria, agar agar, dulse e carragenina. Lino è comunemente prescritto come un sostituto naturale di estrogeni. È possibile macinare questi semi in un macinino da caffè per ottenere il massimo beneficio, e quindi aggiungere questa polvere di frullati di proteine, frullati di acqua e di più per godere dei benefici che i semi di lino ha da offrire.

Fare yoga

Yoga ed esercizio fisico simile può essere utilizzato per equilibrare il sistema endocrino in modo da poter creare un equilibrio di livelli di estrogeni sani nel vostro corpo.

Come diminuire i livelli di estrogeni

Alti livelli di estrogeno sono comuni nelle donne, in particolare quelli oltre 35. Molti di coloro che cominciano a muoversi in età della menopausa credono di essere a basso contenuto di estrogeni e partecipa nella terapia ormonale sostitutiva, che è in realtà facendo peggiorare i loro sintomi. Coloro che sono in sovrappeso consumano farmaci che contengono estrogeni, in gravidanza o soffrono di diabete e pressione alta è probabile che la quantità in eccesso di estrogeni. Per abbassare i livelli di estrogeni, è possibile:

Mantenere un peso sano

Se si dispone di grasso corporeo in eccesso causerà i livelli di estrogeni di aumentare, in particolare dopo la menopausa. Una volta che dopo la menopausa il grasso corporeo sarà la vostra principale fonte di estrogeni.

Mangiare cibi basso contenuto di grassi

Alimenti a basso contenuto di grassi con alto contenuto di fibre abbasserà i livelli di estrogeni. Cibi ricchi di fitoestrogeni possono abbassare il rischio di cancro al seno controllando i livelli di estrogeni. Frutta, verdura, tofu, soia e cereali integrali sono buone fonti di fitoestrogeni.

Fare esercizio fisico regolarmente

Esercitare regolarmente riduce il grasso corporeo e contribuire ad abbassare i livelli di estrogeni. Le donne che sono molto attivi fisicamente hanno spesso cicli mestruali più con un minor numero di periodi.

Evitare di pillola anticoncezionale

La pillola anticoncezionale aumentano il rischio di cancro al seno perché contengono estrogeni che è stato progettato per aumentare i livelli di estrogeni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IlBuonEssere.it © 2017 Contatti |Privacy | Cookie