IlBuonEssere.it

Il portale per la vostra salute quotidiana

I livelli di estrogeni normali

Gli estrogeni ha effetti su una varietà di funzioni vitali nel corpo della donna di vasta portata. Gli estrogeni guida il processo di sviluppo e le capacità riproduttive di tutte le donne e ha un profondo impatto sull’umore.

i livelli di estrogeni fluttuano ampiamente basati sull’età e la fase attuale del ciclo mestruale. Detto questo, è difficile affermare esattamente quale livello è normale. La gravidanza e la menopausa influenzano anche gli estrogeni e di altri livelli di ormone. Per queste ragioni, un livello “normale” può variare da 50 a 400 pg / ml (picogrammi / millilitro).

Si può prendere rimedi semplici per aumentare o diminuire il livello di estrogeni, se si soffre i livelli di estrogeni anormali.

I livelli di estrogeni normali

L’estrogeno è un ormone potente e prodotto nelle ovaie nelle femmine. Una quantità minore è presente in maschi pure.

i livelli di estrogeni normali

La gamma di normale varia ampiamente a seconda dell’età della persona. Per quelli tra 20-29, la media è di 149 pg / ml e salirà a 210 pg / ml per le femmine 30-39. Il livello scende di nuovo a 152 pg / ml per le donne over 40 che non sono ancora in menopausa. Questi livelli sono generalizzazioni come il livello esatto varia su base giornaliera ed è strettamente legata alle varie fasi del ciclo mestruale.

Bassi livelli di estrogeni

Grave carenza di estrogeni può portare a livelli più bassi 10-20 pg / ml e produrre una varietà di sintomi, tra cui la stanchezza, sudorazione notturna, secchezza vaginale, e disturbi della memoria. Alcune donne sperimenteranno irritabilità, sbalzi d’umore e sentirsi svuotato ed esausto. carenza di estrogeni può derivare da disturbi alimentari come l’anoressia, la menopausa, la rimozione chirurgica delle ovaie e condizioni congenite. sindrome di Turner e iperplasia surrenalica congenita sono due malattie congenite che provocano anomalie ormonali profonde e caratteristiche fisiche uniche.

I livelli elevati di estrogeni

i livelli di estrogeni in eccesso vengono tipicamente osservato quando gli estrogeni sono in eccesso di 200 pg / ml. Le cause includono l’obesità, l’assunzione esogeni (farmaci), lo stress, le malattie cardiovascolari e stile di vita. L’eccessiva assunzione di alcol influenza anche i livelli di estrogeni. I sintomi più comuni includono sbalzi d’umore, ansia, depressione e insonnia. l’esposizione agli estrogeni in eccesso è chiaramente legata ad un aumento di cancro al seno e all’utero.

Come aumentare i livelli di estrogeni

Se si sospettano i sintomi di carenza di estrogeni, una visita al tuo medico può confermare questo con un semplice esame del sangue. Dopo di che, lo stile di vita e le modifiche dietetiche sono un primo passo importante per la correzione di un deficit di estrogeni.

Cambia stile di vita

Questo dovrebbe essere il primo passo di un piano per migliorare la qualità della vostra vita e la salute.

  • Smettere di fumare. Il fumo di tabacco inibisce la produzione di estrogeni e quelli che lo fanno avrà livelli di estrogeni circolanti anormali nel sangue.
  • Esercizio. L’esercizio fisico è importante per la salute globale, ma migliora anche il livello di estrogeni. Mantenendo un peso corporeo sano, i livelli di estrogeni possono rimanere all’interno di una gamma più sano.

Rimedi erboristici

Le erbe sono state utilizzate per migliaia di anni per trattare una varietà di problemi di salute. Alcune erbe sono noti per essere phytoestrogenic e possono agire come sostituti per gli estrogeni nel corpo. Erbe conosciute per possedere questa struttura includono: cohosh nero, salvia, liquirizia, Dong Quai e origano. Soia contiene anche sostanze note come fitoestrogeni e può stimolare o agire come estrogeni nel corpo.

Cambiamenti nella dieta

Cambiamenti nella dieta possono stimolare la produzione di estrogeni nel corpo della donna.

  • Frutta. Provate a mangiare date, ciliegie, mele, prugne, papaia e melograno.
  • Verdure. Oltre alle loro potenti proprietà antiossidanti, verdure possono aiutare a regolare e aumentare la produzione di ormoni. Scegliere una varietà di opzioni tra cui: carote, sedano, melanzane, fagioli e lenticchie, piselli, patate, pomodori e patate dolci.
  • Grani. marroni chicchi sono le migliori e più opzioni come l’orzo, riso, avena e frumento sono tutti adatti per migliorare la dieta.
  • Semi. Lino, zucca, sesamo e di girasole contengono oli omega benefiche e anche contribuire a migliorare i livelli di estrogeni.

Chirurgia

Questo è generalmente riservato per i casi gravi di squilibrio ormonale. Un attraverso la ricerca potrebbe scoprire un tumore e richiedere la rimozione. Il risultato finale è la terapia estrogenica sostitutiva di solito-vita lunga e non è senza rischi.

Come diminuire i livelli di estrogeni

Evitare l’alcool

Il fegato è responsabile per metabolizzare estrogeni e un’eccessiva assunzione di alcol potrebbe compromettere questo processo. Il risultato è un accumulo di eccesso di estrogeni nel corpo. Il numero massimo consigliato di bevande alcoliche per le donne è una bevanda al giorno. l’assunzione di maggiore è legato anche a un aumento del rischio di sviluppare il cancro al seno.

avere cibi più organici

Molti pesticidi e sostanze chimiche agiscono come estrogeni nel corpo e sono facilmente assorbiti. L’opzione migliore è quella di scegliere gli alimenti biologici, quando possibile. Tagli sul consumo di carne può anche aiutare come molti animali allevati commercialmente sono integratori alimentati contenenti una varietà di prodotti chimici, antibiotici e ormoni.

Avere cibi ricchi di fibre

Estrogeno è destinata ai sali biliari prodotti dal fegato. Questa forma legato viene quindi eliminato nelle feci e livelli di estrogeni sono mantenuti adeguati. Una dieta ricca di fibre stimola l’eliminazione degli acidi biliari e quindi estrogeni pure. Regolarmente consumare verdura ad alto contenuto di fibra e cereali a diminuire gli effetti di eccesso di estrogeni.

I prodotti lattiero-caseari limite

conti latte di mucca per un massimo di 80% del consumo alimentare estrogeni. Il latte viene raccolto durante la gravidanza e livelli ormonali sono a loro concentrazioni massime conseguente più raccolto nel latte. Scegli il latte non-caseari come il riso o latte di mandorla. Il gusto è generalmente buono e altri benefici per la salute sono noti come ben più di latte di mucca.

esercizio

Moderato a intenso esercizio fisico ha dimostrato di ridurre l’eccesso di estrogeni del 7%. La perdita consumo di calorie e grassi anche contribuire ad una migliore habitus corpo e contribuiscono ulteriormente a ridurre gli effetti di un eccesso di estrogeni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IlBuonEssere.it © 2017 Contatti |Privacy | Cookie